La regina produce il suo GIN per pagare i conti in rosso causati dal Covid

Written by on 15th July 2020

Londra ( Laura pizzotta) La regina Elisabetta II, diventa imprenditrice e produce il suo GIN, tutto al naturale .

Una miscela di dodici botaniche raccolte a mano nel giardino di Buckingham Palace, prodotta per risanare i conti della famiglia reale.

Il Covid-19 ha imporverito le casse reali, dato che , Buckingham Palace e delle altre residenze, unita al crollo delle vendite del merchandising, hanno creato un buco da almeno trenta milioni di sterline che si sono dovuti invetare una alternativa per non licenziare il personale, e quindi ecco l’idea: vendiamo un GIN di sua Maesta’.

E’ fatto con piante dei giardini reali, La Regina Elisabetta II, ha personalmente scelto, con l’aiuto di botanici, i prodotti del suo GIN , tra cui troviamo la verbena odorosa, le bacche di biancospino, le foglie di alloro e di gelso. “Il tutto raccolto a mano per creare un prodotto unico e gustoso”, cosi legge sull’etichetta.

Sembrera’ strano, ma la  vendita delle bottiglie stanno andando molto bene.  Ha un costo di 45 sterline e per ora si trova solo in Gran Bretagna nei punti vendita della Royal Collection Trust o ordinarla nello shop online.

Lunga vita a Sua Maesta’ e al suo GIN quindi e alla sua salute!


Current track

Title

Artist

Background