A sei anni dalla scomparsa, in arrivo il documentario su Robin Williams

Written by on 11th August 2020

Londra (Roberta Chiatti) – A sei anni dalla scomparsa è in arrivo il nuovo documentario su Robin Williams, “Robin’s wish”.

Il documentario raccoglie una serie di interviste, filmati d’archivio e analisi di esperti che cercano di capire la vera causa che ha portato l’attore americano a suicidarsi l’11 agosto 2014.

In particolare il film mostrerà gli ultimi anni di vita di Robin Williams, quando combatteva contro la demenza a corpi di Lewy, una malattia che non gli era mai stata diagnosticata se non dopo la sua morte.

La demenza a corpi di Lewy è simile all’Alzheimer ma correlata anche al Parkinson. Bruce Miller, uno dei massimi esperti di neurologia americani, afferma nel documentario che la malattia genera disturbi dell’umore e allucinazioni che porta chi ne soffre a vivere in uno stato di incertezza e continua delusione.

Alcuni colleghi di Robin avevano notato un comportamento strano e lo stesso attore una volta confesso di non capire cosa gli stesse capitando e che si sentiva del tutto strano. Tuttavia dall’autopsia è emerso che Robin aveva assunto  antidepressivi, caffeina e Levodopa che aiuta spesso a trattare il Parkinson. 
La sua terza moglie, conosciuta pochi anni prima della sua morte, vuole a tutti i costi la verità nonostante per lei non sia facile ripercorrere tutti i momenti trascorsi con suo marito, ma il desiderio di comprendere lo stato d’animo del marito è tale da superare ogni paura.
In attesa del documentario, in arrivo il prossimo settembre, noi di London ONE Radio ricordiamo Robin Williams con una famosa scena del film “Il Genio Ribelle” in cui è il protagonista.

 

 


LondonONEradio live 24h

Current track
TITLE
ARTIST

Background