Il Museum of London ospita il “Trump Baby” usato nelle proteste di Londra del 2018

Written by on 20th January 2021

Londra- Il Museum of London  ospita al suo interno  il dirigibile “Trump Baby”, riconoscendo la sua importanza nelle proteste avvenute a Londra nel 2018.

Nel luglio 2018, i londinesi sono scesi in piazza per protestare contro la visita del presidente Trump nel Regno Unito. Per celebrare questo momento, un enorme palloncino sovradimensionato del Presidente è stato lanciato sopra la piazza del Parlamento ed è stato soprannominato il “Trump Baby”.  Dopo aver girato il mondo, il dirigibile Trump Baby sarà ora conservato ed esposto nella futura nuova sede del museo a West Smithfield nei prossimi anni.

Sharon Ament, direttrice del Museum of London, ha dichiarato: “Londra è sempre stata una città poliglotta aperta e in continua evoluzione. Un paradiso per conoscenza, tradizione e controversia e nel corso di migliaia di anni abbiamo ospitato molte proteste storiche. Dalle Suffragette dell’inizio del ventesimo secolo alle marce contro l’austerità, alla libertà di parola, la capitale è sempre stata il posto dove dire la tua.

Photograph: Andy Rain/EPA

Esponendo il piccolo dirigibile possiamo segnare l’ondata di sentimenti che ha investito la città quel giorno e catturare un particolare momento di resistenza – una sensazione ancora rilevante oggi mentre viviamo in questi tempi eccezionalmente difficili – che alla fine mostra i londinesi che si uniscono in faccia di estrema avversità” 

Il team Trump Baby ha dichiarato: “Anche se siamo contenti che il Trump Baby possa ora essere consegnato alla storia insieme all’uomo stesso, non ci illudiamo che questa sia la fine della storia. Ci auguriamo che il posto del bambino nel museo sia un ricordo di quando Londra si è opposta a Trump, ma spingerà coloro che lo vedranno a esaminare come possono continuare la lotta contro la politica dell’odio. Soprattutto speriamo che Trump Baby serva da promemoria della politica di resistenza che ha avuto luogo durante il periodo in cui Trump era in carica.

Questo grande gonfiabile era solo una piccola parte di un movimento globale – un movimento guidato da persone emarginate la cui politica di Trump era più a rischio – e il cui ruolo in questo momento non dovrebbe mai essere sottovalutato “.

Il pallone si unirà alla collezione di protesta del Museo di Londra che comprende oggetti relativi al movimento del Suffragio 100 anni fa, striscioni, bandiere e tende appartenuti a Brian Haw che era solito protestare fuori dalle Houses of Parliament, oltre a cartelli usati di recente dai manifestanti contro i tagli alla spesa pubblica.

Il museo è stato in contatto con i proprietari del pallone Sadiq Khan che è stato creato in risposta rapida.

 

 


Current track

Title

Artist

Background