L’azienda italiana Isinnova trasforma maschere da sub in respiratori per gli l’Ospedali

Written by on 26th March 2020

Londra –  In tempi difficili si fa di necessita’ virtu’. E’ proprio il caso di dirlo visto la straordinaria intuizione e ingegno che hanno avuto i giovani ingengneri dell’azienda Isinnova.

Hanno pensato che una maschera da sub, quella usata al mare d’estate la famosa snorkeling, poteva essere modifica e usata come respiratore nei pronto soccorso. Di questi tempi che mancano i respiratori, questa invenzione appera miracolosa.

Cristian FracassiCEO & Founder con il suo team si e’ messo al lavoro e con l’aiuto del Dott. Renato Favero il quale ha spiegato ai giovani di Isinnova come funzionava l’apparato respiratorio e cosa serviva, in poco tempo hanno contattato  la Decathlon, in quanto ideatore, produttore e distributore della maschera Easybreath da snorkeling, subito disponibile.

È stato poi disegnato il nuovo componente per il raccordo al respiratore, che abbiamo chiamato valvola Charlotte, e che abbiamo stampato in breve tempo tramite stampa 3d. Il prototipo nel suo insieme è stato testato su un collega direttamente all’Ospedale di Chiari, il risultato e’ stato subito eccellente.

LondonONERadio ha intervistato

Tutto questo senza scopi di lucro.


LondonONEradio live 24h

Current track
TITLE
ARTIST

Background