Sono una italiana a Londra ho analizzato i dati. Il Governo deve chiudere la citta’

Written by on 15th March 2020

( dopo aver verificato la fonte e i dati, abbiamo deciso di pubblicare questa analisi di una nostra ascoltatrice, che vive a Londra e lavora nel campo statitisto. E’ una considerazione sui dati che concretizza la preoccupazione)

 

Londra – Mi chiamo Eleonora e mi occupo di insights e analizzo trends. Non sono convinta che la decisione del Governo inglese sia lecita o che sia loro responsabiliá stabilire quale rischio prendere per affrontare una pandemia.

Mi sono soffermata su delle analisi e previsioni approssimative, per valutare il loro operato: nello specific su Londra.

Ho considerato Wuhan come riferimento per valutare l’andamento dello spread del CoronaVirus a Londra, perche’ ha molte caratteristiche simili; come il volume di abitanti e Londra che batte Wuhan per la densitá.

Nello specific Wuhan ha circa 11 milioni di abitanti, mentre Londra 9milini.

Wuhan ha una densitá della popolazione di circa 1,200/km2 mentre per Londra e’ di circa 4,542/km2

I dati di Wuhan

Wuhan e’ stata estremamente colpita dal virus nonostante al quattordicesimo giorno era stata messa in quarantena forzata. Al 50_esimo giorno  i dati, riportati da fonti ufficiali erano  48,557 di persone che erano state infette – 2,169 morti e 6,585 erano in trattamento intensivo.

Per far fronte ai posti letto hanno costruito nuovi campi e un intero ospedale in 2 settimane.

Nonostante questo,  molta gente e’ morta a casa da sola per una bruttisima polmonite perche’ non c’erano posti in  ospedale.

Dati di Londra

 Ieri 14 Febbraio Londra ha un totale di 313 casi (+146 DoD). Tuttora non si sono presi forti provvedimenti per incentivare le persone a stare a casa e questa negligenza portera’ ad numero estremamente piu’ eleveato di casi rispetto Wuhan.

Ad oggi se paragoniamo i dati tra Londra a Whuan dovrebbe essere il giorno in cui il Governo Britannico chiudesse la citta’ e ordinasse, come in Italia di stare tutti a casa, (lockdown stay at home).

Ho stimato lo spread di Londra con una percentuale piu’ elevata rispetto Wuhan considerata: la piu’ alta densita di Londra e per il fatto che come giá detto provvedimenti non sono stati ancora presi.

Inoltre lo stesso dato esponeziale di contagi che ho utilizzato fa rifermento al valore usato dallo stesso Sir Patrick Vallance durante la prima conferenza. https://www.youtube.com/watch?v=AXAON7JgyT0 (trentacinquesimo minuto)

 

Il rischio e’ alto

Quindi sencondo i dati e i calcoli, il rischio e’ alto e il numero di persone che potrebbe essere contagiato e rischiare la vita e’ decisamente piu’ alto di quello di Wuhan.

Cosa succede agli ospedali inglesi?

Mi sono domandata anche come gli ospedali di Londra potrebbero far fronte ad una domanda del genere. E paragonando Londra a Wuhan mi spavento. Credo che avere una polmonite e non avere neemmeno un ventilatore per la respirazione artificiale  o le banali mascherine, sia una sucidio di massa.

Le persone malate e chi lavora subira’ dei danni inestimabili. E per non parlare del dolore di aver perso un proprio caro che non sará mai ripagabile.  Senza pensare a coloro che avranno danni premanenti all’apparato respiratorio una volta guariti. E dei morti tantissimi morti.

Tutto questo per ottenere l’‘herd immunity’? Ad oggi nessun scienziato puo’ accertare che la herd immunity funzioni.

L’immunitá varia da virus e sa ancora ben poco di questo virus. Forse potrebbe funzionare se ci fosse un vaccino!

 L’unica cosa certa ad oggi e’ che se un gruppo di persone si organizza per tempo puo’ diminuire lo spread come per esempio Cina, Korea del Sud e Taiwan.

Non escludono che il Virus non possa ritornare. Come l’influenza spagnola che torno’ 3 volte e sempre piu’ forte.

Ma siamo nel 2020 e abbiamo tanta tecnologia che potremmo usare per salvarci la vita.

Io sono spaventata e credo che questo Governo debba esser fermato subito. Non credo stia ai politici soli a decidre che moltissime persone dovranno morire ora sulla base poi di qualcosa che ancora e’ infodanto.

E’ un rischio troppo alto e troppe persone moriranno. L’impatto di questa decisione e’ troppo grosso.

Spero che organizzazioni, scienziati e anche il nostro governo possano intervenire nell’ imediato per evetare una tragedia ancora piu’ grossa perche’ credo che ormai simo davvero agli sgoccioli.


ti puo’ interessare anche l’approfondimento

vallance - londononeradio - italoeuropeo
—————————————————————————————————————————————-

 


LondonONEradio live 24h

Current track
TITLE
ARTIST

Background