Post

Share this post

Il latino sarà obbligatorio in 40 scuole secondarie del Regno Unito

Roberta Chiatti (Londra) – Il latino sarà insegnato obbligatoriamente in 40 scuole secondarie della Gran Bretagna. A dichiararlo il Ministro dell’Istruzione Gavin Williamson che vuole rendere comune tale materia, eliminando cosi lo stereotipo che sia una lingua “elitaria” insegnata solo in scuole private, come l’Eton College.

Per un simile programma sono state investite circa 4 milioni di sterline che da settembre 2022 sosterranno (per 4 anni) circa 40 istituti frequentati da ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 16 anni.

Il segretario all’istruzione, Gavin Williamson, ha dichiarato:

“Sappiamo che il latino ha la reputazione di materia elitaria riservata solo a pochi privilegiati. Ma l’argomento può portare tanti benefici ai giovani, quindi voglio porre fine a quel divario”.

Il latino, ha detto Williamson, può aiutare gli studenti nell’apprendimento di altre lingue e altre materie come matematica e inglese. Oltre all’insegnamento delle lingue, il programma includerà anche visite ai siti del patrimonio romano per fornire agli studenti una maggiore comprensione dei classici e del mondo antico. 

La prof.ssa Mary Beard, classicista, ha accolto con favore la mossa di ampliare l’insegnamento del latino, affermando di essere “assolutamente felice” che più studenti studino la “materia straordinariamente arricchente” e ha poi aggiunto:

“Ma non si tratta solo del passato. Studiare il mondo antico ci aiuta a guardare a noi stessi e ai nostri problemi, in modo nuovo e con occhi più chiari”.

Potrebbe anche interessarti: