Post

Share this post

La regina Elisabetta a Natale 2020: “Non siete soli”

Roberta Chiatti  (Londra) – Scrivere il messaggio di Natale non è stato semplice per la Regina che non vedeva i cittadini cosi affranti e abbattuti dal periodo della guerra.

Sapere che molte famiglie hanno perso i loro cari per il periodo natalizio e lo hanno vissuto da soli in casa per rispettare le regole del Covid-19 ha spinto la Regina Elisabetta II ad abbracciare tutti con le parole.

“Non siete soli” forse questa è stata la frase più giusta che abbia mai potuto usare per questo messaggio natalizio. Forse una Regina che per la prima volta mostra il suo lato materno che cerca di consolare i suoi figli quando le cose nella vita diventano difficili, ma superabili.

Non a caso, per il suo messaggio ha deciso di riportare in vita gli anni della guerra quando la pace che il pubblico  desiderava era molto lontana, ma che alla fine è arrivata.

“Per Natale molti vorrebbero  un semplice abbraccio o una stretta di mano, ma ricordate che anche nelle notti più buie c’è speranza nella nuova alba”  – ha dichiarato la monarca che ha elogiato gli atti di gentilezza, dicendo che la pandemia “ci ha avvicinati” nonostante abbia causato difficoltà, rivelando la sua ammirazione per chi ha fatto volontariato

Purtroppo anche la Regina ha trascorso il Natale lontano dai suoi cari. Come è stato confermato anche dalla stampa, hanno deciso di trascorrerlo da soli, lei e il  Principe Filippo , nel castello di Windsor.

“Nel Regno Unito e in tutto il mondo, le persone hanno affrontato magnificamente le sfide dell’anno e sono così orgogliosa e commossa da questo spirito tranquillo e indomito”.

Prima di concludere ha voluto ringraziare i giovani e tutti i lavoratori di prima linea che ha paragonato ai “buon samaritani”  i quali nel 2020 non hanno fatto altro che portare rispetto e amore.