Post

Share this post

Negramaro: Londra sarebbe stata la nostra seconda chance

Roberta Chiatti (Londra) – Londra sarebbe stata la seconda rinascita dei Negramaro, forse si sarebbero anche trasferiti in Inghilterra dopo un’offerta con i controfiocchi.

La band è stata ospite a London ONE Radio in occasione del loro nuovo singolo “La cura del tempo” estratto dall’album “Contatto”. A rappresentare l’intera squadra è stato il frontman Giuliano Sangiorgi che ha svelato un aneddoto mai dichiarato prima e che forse avrebbe totalmente cambiato la storia dei Negramaro.

“Suonavamo a Londra con Bruce Springsteen, è stato un concerto bellissimo qualche anno fa […]Qualche ora dopo eravamo a Londra nei locali e come al solito vado nei pub a bere birra e ho cantato per dei miei amici. Dopo la piccola performance, sarebbe stata la mia seconda rinascita a Londra perchè la ragazza che lavorava al locale mi disse: senti il proprietario ha un palazzetto al centro di Londra, ti ha sentito cantare e ti vorrebbe proporre un contratto”

Giuliano era al settimo cielo a avrebbe accettato se non fosse stato per il live il giorno dopo al Sansiro di Milano in Italia e questo è stato uno dei motivi per cui rifiutò nonostante la sua felicità per l’offerta.  È stata un’esperienza magica e che tuttora pensa e si chiede come sarebbe stata la sua vita se avesse accettato quel contratto che permetteva loro di fare ogni settimana una data.

“Io ho vissuto la mia seconda chance a Londra, in un locale dove non mi ha riconosciuto nessuno”

Mai dire mai nella vita, ed infatti appena tutto tornerà alla normalità, i Negramaro vorrebbero venire nella capitale britannica per una live performance. In realtà, come ha raccontato Giuliano, Londra era già nella lista di un tour europeo che si sarebbe svolto in questi periodi se non ci fosse stato il Covid. Tuttavia la band è pronta per stupire i fans con delle tappe che potrebbero vederli suonare nelle grandi città europee per ristabilire il “Contatto” anche con gli italiani all’estero.

Intanto la musica per i Negramaro non si ferma ed infatti oltre al loro nuovo singolo “La cura del tempo”, Giuliano ha lavorato ad un brano per Ornella Vanoni: “Arcobaleno”

Sangiorgi confessa che ha sempre amato il cantautorato italiano, da cui ha spesso preso ispirazione per la creazione dei suoi album, ma questa volta  scrivere “Arcobaleno” è stata un’esperienza del tutto unica. Giuliano stava scrivendo quel brano  pensando proprio alla Vanoni, prima che lei stessa gli proponesse l’idea di scriverle una canzone il giorno in cui si sono incontrati al Teatro Filodrammatici di Milano. 

Guarda l’intervista integrale: 

Londonone radio sky
Londonone radio sky

Archives