Post

Share this post

Paolo Belli arriva a Londra con “Siamo la fine del mondo”, un inno alla gioia della vita

Roberta Chiatti (Londra) – Paolo Belli presenta a Londra, ai microfoni di London ONE Radio,  il suo nuovo singolo “Siamo la fine del mondo”, scritto in collaborazione con Valerio Carboni  e i Nèra, promettente e giovane band toscana.

La canzone, scelta anche da Roberto Mancini (CT della Nazionale Italiana) per descrivere la felicità del momento, è ormai diventata la hit dell’estate italiana 2021 che segna la ripartenza dopo mesi vissuti in casa a causa della pandemia.

“Questa è la somma di due cose magiche” –  dice Paolo su London ONE Radio –  “Una è la musica, perchè lo scorso anno nel periodo di Covid, questi ragazzi di Firenze (Nèra) mi hanno inviato il brano e ho saltato sulla sedia dalla felicità”  – rivela Paolo che non vedeva l’ora  di  far sua una canzone così bella e che dà carica a chi l’ascolta e poi aggiunge:

“E questa magia della musica si aggiunge alla magia che  Mancini ha ridato a tutta l’Italia” 

“Siamo la fine del mondo” è un inno alla vita e alla felicità, perchè come dice Paolo: “siamo noi che ci dobbiamo giocare il nostro futuro” e questo l’artista lo ha capito molto bene anche durante la prima fase di pandemia.

Paolo Belli rivela che dopo il primo mese di quarantena è andato in crisi, ma non poteva senz’altro manifestare il suo disagio alla Big Band che provava purtroppo le stesse emozioni. Cosi decise di mantenere attivo il suo morale e quello della band lavorando da remoto:

Ogni giorno mandavo ai ragazzi  dei brani  che il giorno dopo dovevano essere riarrangiati, li volevo come se fossero un compito. E abbiamo cosi costruito una serie di brani nuovi  e di arrangiamenti nuovi su brani vecchi che sono serviti per registrare “Siamo la fine del mondo” e adesso stiamo ultimando un album “live” come si faceva una volta

Questo suo gesto ha mostrato grande rispetto sia nei confronti della band che del suo pubblico, che lo segue dall’Italia e dall’estero.  Non a caso,  Paolo è ora molto felice del fatto che anche gli italiani a Londra potranno ascoltare la sua nuova canzone su London ONE Radio, ormai seguita e ascoltata anche dall’artista stesso  da quando decise di venire a Londra per ripassare un po’ di inglese.

E mentre aspettate di vedere  Paolo e la Big Band in tour a partire dal 14 luglio, potete guardare la nostra intervista integrale per saperne di saperne di più