Post

Share this post

Sangiovanni conquista londra e confessa: “vorrei collaborare con harry styles”

Roberta Chiatti (Londra) – Sangiovanni è ormai sulla strada del successo, non a caso il suo nuovo singolo, Malibù, è già diventato disco di platino in 2 settimane.

Dopo la partecipazione ad Amici 20, l’artista è riuscito a conquistarsi l’amore del pubblico italiano ma anche estero. Gli italiani a Londra e UK non fanno altro che ascoltare le sue canzoni trasmesse su Radio London ONE che ieri, 1 giugno, ha ospitato in diretta l’artista, per capire più da vicino il suo mondo.

Durante la trasmissione si è deciso di andare oltre gli ottimi numeri da lui raggiunti e le certificazione di platino che Sangiovanni ha ricevuto negli ultimi giorni, perchè l’arte, prima di tutto, è amore, condivisione, creatività e innovazione, tutto ciò che Sangiovanni trasmette attraverso la sua grande sensibilità.

Il  rapporto tra Sangiovanni e la musica è iniziato circa un anno e mezzo fa quando ha capito che scrivere i testi era un modo “terapeutico” per buttare fuori il “fuoco” che c’era dentro di lui.

Prima di partecipare ad Amici, Sangiovanni ha svelato che ha seguito un percorso di crescita interiore con l’aiuto di  psicologi e grazie a loro è riuscito a lavorare sulle sue paure e ansie. Solo così ha potuto concentrarsi su di se e acquisire sempre più consapevolezza del suo talento che ha perfezionato nella scuola di Amici.

Gli ascoltatori e i suoi fan all’ascolto hanno apprezzato molto il suo coraggio nel confessare questo  lato della sua vita privata e si sono sentiti molto rappresentati, perchè lui non è l’unico. Al giorno d’oggi ci sono molti giovani, purtroppo, che soffrono di ansia e depressione e non sono capaci di chiedere aiuto, proprio come testimoniato in un tweet da una sua fan dopo la nostra intervista:

 

Nel tweet si nota l’hashtag #sangioxlondon che è stato in tendenza su Twitter Italia in quanto tutti – sia dall’Italia che dal Regno Unito –  hanno voluto saperne di più su  Sangiovanni su Radio London ONE, la cui personalità stravagante è molto stimata dai suoi coetanei e colleghi come Madame con la quale a breve nascerà una collaborazione. Ma cosa li lega artisticamente?:

“Al di là del tipo di musica che facciamo, credo che sia qualcosa di comune questo nuovo pop-urban. Ma credo che la cosa che ci accomuna di più è una sorta di movimento, l’essere cosi liberi mentalmente e abbattere un po di limiti e taboo”

Ed infatti questo desiderio di rompere gli schemi di un sistema ormai paludoso e non conforme alle esigenza di una società che si sta evolvendo spinge l’artista a muovere la coscienza di tutti:

Penso che ognuno deve essere ciò che vuole essere ed è giusto che la società glielo permetta senza farlo sentire inferiore

Ma tornando alla musica, Sangiovanni svela che se dovesse lavorare con una star internazionale di origine inglese,  sceglierebbe Harry Styles!

Guarda l’intervista integrale qui: