Post

Share this post

Sanremo, Gianni Morandi: “Chiedo scusa, l’ho fatta grossa”

Roberta Chiatti (Londra) – Gianni Morandi chiede pubblicamente scusa dopo aver pubblicato su Facebook un video con dei frammenti della canzone che dovrebbe cantare a Sanremo, rischiando così la squalifica.

In un post pubblicato su Instagram, l’artista chiede scusa e si dà dell’imbranato sui social dato che da sempre si ostina a fare tutto da solo. Tuttavia appena si è accorto del grande errore che aveva commesso, ha subito cancellato il post anche se già qualcuno aveva visto il video e quindi anche ascoltato i “frammenti della canzone”

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Gianni Morandi (@morandi_official)

 

Il brano, prodotto da Mousse-T e scritto da Jovanotti,  grazie all’intervento della RAI resta in gara. In una dichiarazione la RAI scrive:

«In merito alla diffusione involontaria del brano di Gianni Morandi, in gara al 72esimo Festival della Canzone di Sanremo, la Direzione artistica in accordo con Rai1 non ritiene di dover escludere la suddetta canzone perché si è trattato di un puro inconveniente tecnico, dovuto alla necessità di Morandi di portare un tutore alla mano destra che ha subito diversi interventi a seguito dell’incidente occorsogli alcuni mesi fa. L’impedimento al movimento della mano ha determinato l’errore per cui Morandi ha messo in rete il backstage che stava vedendo privatamente”

Morandi non è stato l’unico ad incorrere in questo piccolo incidente di percorso. Lo scorso anno, Fedez, aveva erroneamente pubblicato un post su Instagram con alcuni frammenti della canzone “Chiamami per nome” ma fortunatamente non ha subito alcuna penalizzazione, anzi, il brano è riuscito a conquistare anche il secondo posto.

In tutto questo Morandi ha rivelato di aver imparato la lezione e d’ora in poi sarà sua moglie Anna ad occuparsi delle sue pagine social.

 

 

L1R vincitrice Awards 2022 migliore radio italiana in UK e all’estero!

Londonone radio sky

La voce degli italiani in uk

Londonone radio sky

I grandi autori in Podcast

Londonone radio sky
Londonone radio sky

Archives